Centro di informazione, documentazione e orientamento per l'autonomia, l'indipendenza e l'inclusione delle persone con disabilità.
Riconosciuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia quale "Presidio di rilevanza regionale" (L.R. 41/96, art 18, comma 2 bis).

Progettazione di un software per le formule matematiche senza barriere - 20/12/2023

Il Laboratorio Polin del Dipartimento di Matematica Peano dell’Università di Torino sta lavorando all’elaborazione di un software, SpeechMatE,per dettare formule matematiche in lingua italiana, modificarle e navigarle con il comando vocale, che potrà consentire a studenti con disabilità motorie degli arti superiori di studiare in autonomia discipline scientifiche. Per la realizzazione è stata anche lanciata la campagna di raccolta fondi nel web denominata “MatematIcA senza barriere”, ove le maiuscole I e A sono segnatamente riferite all’Intelligenza Artificiale.


Per realizzare dunque il nuovo prototipo di SpeechMatE, lo stesso Laboratorio Polin ha lanciato anche una campagna di raccolta fondi nel web (crowdfunding), denominata MatematIcA senza barriere (a questo link). «Utilizzando le molte potenzialità dell’intelligenza artificiale applicata alle nuove metodologie embodied e multimodali di apprendimento-insegnamento della ricerca in Didattica della Matematica – spiegano i promotori dello studio -, potremo realizzare uno strumento indispensabile a studenti con disabilità, ma utile a tutti. Il progetto è complesso e avvierà importanti ricerche in diversi àmbiti (educativi, informatici, matematici, sociali)»

 

Fonte: Superando.it