Centro di informazione, documentazione e orientamento per l'autonomia, l'indipendenza e l'inclusione delle persone con disabilità.
Riconosciuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia quale "Presidio di rilevanza regionale" (L.R. 41/96, art 18, comma 2 bis).

Comunicare la disabilità: presentata in Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti la guida - 06/02/2024

E' stata presentata in Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti Comunicare la Disabilità. Prima la persona una guida per una comunicazione adeguata e rispettosa delle persone con disabilità, un progetto promosso e ideato dal Coordinamento per le pari opportunità dell’Ordine nazionale, curata dai giornalisti Antonio Giuseppe Malafarina, Claudio Arrigoni e Lorenzo Sani (consigliere nazionale e componente del Cpo Cnog) con un contributo di GiULia Giornaliste Sardegna/gruppo carta di Olbia.

 

Il linguaggio ha un ruolo fondamentale per l’affermazione dei diritti delle categorie a forte rischio discriminazione, nonché per la rimozione del pregiudizio e degli stereotipi che ostacolano la legittima aspirazione all’uguaglianza della più vasta minoranza sociale al mondo.

o Paese nel 2009, è il rapporto sfavorevole fra l’essere umano con le sue condizioni di salute e l’ambiente circostante. Per questa ragione riguarda tutti, chi per le condizioni di salute e chi, quale elemento della società, perché investito dalla responsabilità di modellare un ambiente favorevole alla persona.

 

Un significativo cambio di prospettiva rispetto al passato. Di conseguenza la guida è uno strumento formativo che aiuta a rimodulare espressioni e terminologie inappropriate, ma ancora molto diffuse.

 

Comunicare la Disabilità. Prima la persona curato graficamente dallo studio Zonamista.it è accessibile alle persone cieche e ipovedenti e con dislessia, la guida sarà a breve disponibile gratuitamente (e scaricabile) sul sito www.odg.it con l’obiettivo della più ampia diffusione. La pubblicazione sarà disponibile anche in una versione cartacea.

 

Fonte: odg.it