Centro di informazione, documentazione e orientamento per l'autonomia, l'indipendenza e l'inclusione delle persone con disabilità.
Riconosciuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia quale "Presidio di rilevanza regionale" (L.R. 41/96, art 18, comma 2 bis).

Ci sarà nell’ottobre 2024 in Italia il “G7 – Inclusione e Disabilità” - 11/12/2023

In occasione della Presidenza Italiana del G7, l’Italia promuoverà il G7 – Inclusione e Disabilità, dal 14 al 16 ottobre del prossimo anno in Umbria: lo ha annunciato la ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli, nel corso della conferenza stampa successiva alla riunione straordinaria dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità, convocata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.


«Sarà una preziosa occasione – ha dichiarato Locatelli – per condividere con i Ministri del G7 che si occupano di disabilità strategie e impegni per contrastare le discriminazioni e garantire a tutti il diritto alla piena partecipazione civile, sociale e politica alla vita quotidiana, in tutti i Paesi». «Un’opportunità– ha aggiunto– per promuovere insieme il valore della “persona al centro” e adottare uno sguardo in grado di valorizzare talenti e competenze di ogni persona, per poter investire dal punto di vista istituzionale, del mondo privato e dei singoli cittadini. Questo per far crescere tutte le nostre comunità».

 

In occasione della conferenza stampa, la Ministra per le Disabilità ha anche annunciato la nomina dei coordinatori dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità, che saranno Serafino Corti, coordinatore tecnico-scientifico e coordinatore del Gruppo di Lavoro Accessibilità universalePaolo Bandiera, coordinatore del Gruppo di Lavoro Progetto di vita, che si occuperà anche di autonomia, indipendenza e pari opportunità; Angelo Cerracchio, coordinatore del Gruppo di Lavoro Benessere e saluteRaffaele Ciambrone, coordinatore del Gruppo di Lavoro Istruzione, università e formazioneDomenico Sabia, coordinatore del Gruppo di Lavoro Inclusione lavorativa.


L’Osservatorio avrà ora il compito di scrivere il nuovo Programma d’Azione per le Disabilità che sarà firmato dal Presidente della Repubblica. «L’obiettivo – ha informato Locatelli – è di presentarlo entro un anno».

 

Fonte: Superando.it